nuova ricetta/ Pizze e salati da forno

Danubio salato

Il danubio salato che oggi vado a proporvi è una ricetta favolosa, ideale per un buffet, per una gita fuoriporta ma anche per una festa in famiglia. La brioche morbida e gustosa, accoglie in sé un ripieno fatto con salumi e formaggi e crea un mix davvero notevole che piace sempre a tutti, grandi e piccoli. Vi posso dire che è un’ottima ricetta di riciclo perché alla fine dentro potrete metterci ciò che volete, sia pezzetti di salumi avanzati, ma anche verdure, insomma ci sta bene proprio tutto! Il danubio rustico è una variante di quello dolce, che pure vi proporrò a breve, ma visto e considerato l’avvicinarsi della bella stagione, mi è sembrato più opportuno proporvi questo. Il segreto è calibrare bene in ogni pallina il ripieno in modo che ciascuno abbia la sua saporita.

Volete sapere come si fa il danubio salato?

Seguite il passo passo e vedrete che vi verrà in maniera perfetta!

INGREDIENTI

  • 700 g di farina manitoba
  • 60 g di strutto o burro a temperatura ambiente
  • 8 gr di lievito di birra fresco (oppure 4 gr di lievito secco)
  • 190 ml di latte
  • 190 ml di acqua
  • 30 g di zucchero
  • 15 gr di sale
  • buccia di 1 arancia grande
  • 1 cucchiaino di miele

Per la Farcia:

  • 200 g di salumi misti (tipo cotto, pancetta tonda, mortadella)
  • 250 g di formaggi misti (tipo asiago, emmental, galbanino)

Uovo e latte per spennellare.

Ma prima di continuare….sei sicuro di seguirmi sia su fb che su ig? Controlla che non si sa mai, potresti perdere tutti gli aggiornamenti!

Ecco come fare il danubio salato

Mettete in una ciotola il lievito con 90 g di farina, 50 g di acqua e 50 di latte e un pizzico di zucchero. Mescolate con un cucchiaio di legno quindi, copritelo con la pellicola, e fatelo riposare per un’ora in un posto caldo.  Quando il lievitino avrà raddoppiato il suo volume, riprendetelo e aggiungete la restante farina, il latte, l’acqua, lo zucchero e la buccia grattugiata dell’arancia. Impastate per poco tempo, potete fare sia a mano che in planetaria. Quando i liquidi saranno assorbiti aggiungete lo strutto a piccoli pezzi poco per volta e solo alla fine il sale. L’impasto deve risultare elastico e si deve staccare dalla ciotola con facilità. Bene a questo punto coprite la ciotola e fate lievitare per circa 4 ore in un luogo caldo. L’impasto triplicherà di volume. Trascorso questo tempo staccate palline uguali del peso di 40 g circa, giratele sotto le mani formando palline e al centro mettete un po’ di salumi e un po0 di formaggi. Chiudete il fondo pizzicando la pasta, e pirlatela sul piano in modo da avere una bella sfera liscia. Mettete tutte le palline di danubio in una teglia distanziandole tra loro di qualche millimetro e mettetele per l’ultima volta a lievitare per circa due ore, coperte da pellicola. A questo punto spennellate la superficie con tuorlo e acqua e infornate in forno già caldo per 30 minuti a 180 gradi. Aspettate che si raffreddi prima di servirlo.

Nota bene, i tempi di lievitazione sono lunghi perché utilizzo poco lievito, questo vi garantisce che la brioche risulta leggera e soffice, ma se andate di fretta aumentate il lievito e i tempi di ogni passaggio si dimezzeranno.

Io adoro il danubio salato e piace molto anche ai miei bambini, in realtà amo tutto ciò che è briochato! Anzi perché non provate anche le mie brioche col tuppo??

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Mini tart con ricotta zucchine e salame