Dove mangiare

Anima Mia, piacere di tutti

Anima Mia

Anima Mia é il racconto di un sogno. E in effetti a volte capita che i sogni si realizzino. Quando guardi in faccia Maria Rosaria Stellato non puoi non capire che lei ci ha creduto tanto fino a realizzarlo. Il modo come muove le mani, come apre gli occhi, il suo gesticolare trasmettono forza e caparbietà. Anima Mia è un delizioso locale nel centro di Caserta, lo troverai in via Sud Piazza D’armi, 32 , ma non ti aspettare il solito ristorante. A fare quello son bravi più o meno un po’ tutti. Quello di Mariarosaria sono mani che lavorano, occhi che dirigono, orecchie attente a ciò che si dice. È un percorso preciso fatto di suoni, luci, profumi e sapori. Riesce a toccare i cinque sensi di chi decide di farsi trasportare da esso. Le luci soffuse la musica dolce in sottofondo accompagnano senza distogliere l’attenzione su ciò che è davvero, a mio avviso, il fiore all’occhiello di questo posto: la grande vetrata che dà sulla cucina a vista. Il bianco accecante e l’acciaio luminoso non stridono con i colori caldi della sala, anzi ne sono in perfetta simbiosi quasi ad diventare il palcoscenico sul quale si destreggiano attori famosi, e il pubblico in sala non può non apprezzare. Perché per chi è amante come me del food, e di ciò che ruota intorno ad esso, non può che ammirare come uno spettacolo le precise azioni che compiono gli chef dietro al banco.

 Anima mia è tutto questo e molto di più.

Maria Rosaria Stellato, classe ’87, campana DOC, allieva della Scuola di Cucina Alma, presenta alla stampa riunita in sala il nuovo menù che la accompagnerà per la stagione prossima. Un menù ricco, sensuale, sorprendente , suggestivo nel quale si concentrano emozioni visive, olfattive e gustative.

Menù degustato :

• Entrèe con spuma di spinaci ,mayo alle acciughe e cipolla bruciata .
• Impepata di cozze.
• CappaSanta su Lenticchie di Nimeccola e brodo di prosciutto iberico di Ghianda
• Di foglie in autunno :erbe autunnali, vinaigrette di senape,salmone marinato 48 h, caviale di Salmone , e frutti rossi.
• Raviolo di gran Arso , zucca , conciato romano.
• Pasta e lesse : pasta risottata,falerno ,radicchio e lesse (pastificio Gentile ) Pastificio Gentile
• Anatra sottovuoto a 54 gradi ,amaretto aneto e sedano rapa .
• Polpo papacella,patate ,caso peruto e tartufo nero.
• Macricrock: cioccolato fondente,pistacchio ,frizzy di coca cola,violetta su letto di pan di Spagna e petit noir.

Queste sono le pietanze studiate dalla chef di Anima Mia e dal suo staff.

Maria Rosaria è una ragazza in gamba, volenterosa, che ha il desiderio di far del buono per i suoi clienti, senza snaturare ciò che è la sua coerenza intellettuale e ricordando sempre il percorso che ha fatto per arrivare fin qui. Come lei stessa dice i piatti nascono nella sua testa, prendono vita come insieme di sapori e che poi grazie al suo braccio destro Francesco Nacca prendono forma e vita nel piatto. Anima Mia, piacere di tutti.

Se vuoi sperimentare una cucina alta e raffinata, andatela a trovare e come sempre dite che vi mando io!

Qui la sua pagina Fb, seguila 🙂

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Penne norcine ai funghi